Lo sviluppo di fonti energetiche innovative per la realizzazione di ambienti urbani sostenibili

Il tema della produzione di energie rinnovabili coinvolge da tempo i governi dei paesi occidentali, sia per problemi di inquinamento ambientale, sia per le opportunità legate alla diversificazione delle fonti di energia, a causa di un progressivo esaurimento di quelle tradizionali. Ad oggi, il consumo energetico è basato essenzialmente su combustibili fossili, responsabili diretti delle emissioni inquinanti. Per questa ragione, da anni si susseguono accordi e protocolli atti a ridurre l’emissione di elementi inquinanti ed aumentare l’incidenza delle fonti di energie rinnovabile, attraverso un coordinamento dei paesi industrializzati (dal protocollo di Kyoto del 1997 alle numerose direttive europee) e interventi dell’Unione Europea.

Si ritiene che la vera responsabilità di investire sulle fonti rinnovabili spetti alle autonomie locali, in particolare ai Comuni: obiettivo del Paper è quello di verificare, per gli enti locali, la convenienza ad investire nelle fonti rinnovabili non solo da un punto di vista energetico ed ambientale, ma anche a livello economico ed occupazionale, per innescare prospettive di sviluppo qualitativo ed economico nel territorio.