Un’Associazione in difesa dell’acqua pubblica

altSi terrà il 6 marzo a Roma l’assemblea nazionale alla quale prenderanno parte gli oltre 150 enti locali che aderiscono al Coordinamento “Enti Locali per l’acqua bene comune e la gestione pubblica del servizio idrico”, con lo scopo di costituirsi in Associazione per rendere più efficace la propria azione in difesa dell’acqua pubblica.

Al Coordinamento nato nel maggio 2009 a Palermo aderiscono molti Comuni e Province nella convinzione che preservare la proprietà e la gestione pubblica dell’acqua anche attraverso la definizione del servizio idrico come gestione pubblica rappresenti un principio fondamentale per il buon governo locale.

Fonte: www.regioni.it