Sostegno alle micro e alle piccole imprese del territorio milanese

altL’Unione artigiani è la prima associazione di categoria ad aver sottoscritto il protocollo d’intesa, siglato lo scorso gennaio, tra Comune di Milano e Banca Popolare per il sostegno alle micro e piccole imprese: un accordo con cui la Bpm si è impegnata a garantire un plafond di 100 milioni di euro per facilitare l’accesso al credito.

“È il primo passo – ha commentato l’assessore alle Attività produttive del Comune di Milano – di un percorso che ha come obiettivo principale la condivisione. Ritengo molto importante l’adesione delle associazioni di categoria al progetto per una maggiore fluidità di comunicazione con le imprese”.

In base al protocollo, Bpm consentirà forme di credito agevolato alle micro imprese (ovvero quelle con meno di 10 persone e un fatturato annuo oppure un totale di bilancio annuo non superiore a 2 milioni di euro), nonché alle piccole imprese (quelle con meno di 50 persone e un fatturato non superiore a 10 milioni di euro). Il fondo messo a disposizione si articola in cinque pacchetti ognuno pensato per rispondere ad esigenze diverse, con particolare attenzione all’imprenditoria giovanile e femminile.

Fonte: www.labitalia.com