Nel capoluogo siciliano un nuovo centro interculturale

altNella città di Palermo nascerà un centro culturale per contribuire all’integrazione degli immigrati nordafricani presenti sul territorio.
Ad annunciarlo è stato l’ambasciatore della Tunisia in Italia durante un incontro con il sindaco di Palermo, Diego Cammarata. Durante la visita a Villa Niscemi, il diplomatico tunisino ha espresso l’intenzione del suo governo di aprire un centro culturale nel capoluogo siciliano per un maggiore scambio interculturale. Ed il sindaco di Palermo ha assicurato sostegno all’iniziativa.

“Una collaborazione che non potrà mancare – ha detto Cammarata –. Palermo per la sua collocazione geografica, ma anche per la sua cultura e per le sue tradizioni si propone come cerniera e centro delle relazioni fra i Paesi rivieraschi dell’Africa e l’Europa”. Ricordando inoltre come “La città ospiti un gran numero di immigrati tunisini, che qui hanno trovato lavoro e vivono con la popolazione residente in una integrazione fattiva ed armoniosa”.

Fonte: Immigrazioneoggi