Legambiente Turismo premia strutture ricettive e gruppi locali

altDa una ricerca di Legambiente Turismo sono stati confermati i dati che nel 2009 hanno visto il nostro Paese scelto in larga parte dal turismo estero per accoglienza, ambiente e paesaggio naturale, per le sue città d’arte, la cucina e il livello di sicurezza.

“La logistica, l’informazione e i servizi – ha detto il presidente nazionale di Legambiente Turismo, Luigi Rambelli – sono invece i punti neri dell’offerta e l’azione della nostra associazione è diretta a rendere più accoglienti e gradevoli le destinazioni turistiche e le strutture ricettive. Legambiente con la sua azione affronta tutti questi temi e con Legambiente Turismo e la sua etichetta ecologica, punta a migliorare le località di soggiorno e il livello di accoglienza con la tutela e la conservazione delle risorse naturali e culturali valorizzandole anche in quanto fattori di attrazione turistica”.

Legambiente Turismo ha deciso di premiare otto strutture ricettive e due gruppi locali, scelti per aver assolto al meglio gli impegni obbligatori concordati nel 2009 ed aver introdotto anche buone pratiche innovative nell’uso delle risorse naturali, nell’offerta di confort, cibo e menù locali, per le azioni di valorizzazione del patrimonio culturale locale e nella tutela dell’ambiente.

Per approfondimenti