Federalismo fiscale: quali sfide e quali sviluppi

Federalismo FiscaleIn occasione del convegno “I nuovi Comuni nella Repubblica federale. La Carta delle Autonomie” tenutosi il 23 giugno a Roma, alla presenza del Presidente della Camera e del Presidente dell’Anci, si è registrato un interessante dibattito che ha visto protagonisti diversi sindaci e parlamentari. Il confronto si è concentrato sui contenuti della Carta delle Autonomie, strumento unanimemente ritenuto necessario per accompagnare la riforma del federalismo verso un riassetto dell’amministrazione locale, al fine di renderla più efficiente, più semplice e più vicina ai cittadini.

Per approfondire il tema, proponiamo un breve documento realizzato da Cittalia sul tema del federalismo fiscale, che rappresenta per il Paese – e per il Mezzogiorno in particolare – indubbiamente una sfida, ma anche una grande opportunità, in termini di sviluppo e di allineamento rispetto agli altri paesi europei.

Scarica il documento allegato

Le note Anci sugli interventi dei relatori:

Guerra, adeguatezza non sia chiave per depotenziare piccoli Comuni
Fini, valorizzare ruolo Consigli comunali
Chiamparino: Tempi stretti, ma essenziale confronto con enti locali
Bianco, stop attese, avviare iter parlamentare
Napoli, meno burocrazia e meno enti inutili
Rughetti, federalismo istituzionale ossatura del federalismo fiscale
Giordano, riforma istituzionale valorizzi responsabilità amministratori