A Ravenna luci più potenti e sicure nelle strade di competenza comunale

E’ stato avviato a Ravenna un progetto di riqualificazione che, da qui a tre anni, vedrà completata la riqualificazione e la conservazione a Led di oltre 8.500 punti luce situati nella rete viaria. Oltre a garantire una migliore qualità dell’illuminazione, gli interventi riguarderanno la sicurezza e l’adeguamento alle norme degli impianti. Gli effetti positivi di questa operazione verranno tradotti anche in termini di risparmio sui consumi energetici, nonché in una riduzione dell’inquinamento luminoso. Un progetto stimato per un valore complessivo di 5 milioni di euro che si articola su due tipologie di intervento di pari importo: riqualificazione energetica e sicurezza degli impianti.

L’installazione di corpi illuminanti a Led sarà l’iniziativa di maggiore importanza, ma è previsto anche il posizionamento di sistemi di telecontrollo di tutti i quadri; la sostituzione delle lanterne semaforiche, che ad oggi utilizzano lampade ad incandescenza, con altrettante a Led; l’installazione, per quanto riguarda gli impianti tecnologici, di tre nuovi sistemi per il controllo del passaggio con il rosso. L’operazione, avviata a febbraio, ha già consentito di sostituire con 500 Led pari numero di lampade fuori norma sui lampioni lungo le strade dei lidi e delle località del forese. Nei prossimi giorni partiranno gli interventi di messa in sicurezza di circa 4.500 corpi illuminanti in una sequenza di lavori che prevede il via, in ordine di priorità, dalla zona mare con il Lido Adriano, Marina di Ravenna, Punta Marina, Casalborsetti e Lido Dante. Uno studio sui vantaggi energetici, economici ed ecologici prevede un risparmio di circa 4.000.000 di KwH/anno, pari a circa 2.200 tonnellate di emissioni di CO2.
Fonte: www.comune.ra.it