Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Commissione Immigrazione Anci. Biffoni:"Il governo attivi un tavolo di confronto con le autonomie locali sui contenuti del decreto"

Si è svolta oggi a Roma la Commissione immigrazione dell’Anci, presieduta da Irma Melini, consigliere comunale di Bari. Durante l’incontro è stato esaminato lo schema di decreto immigrazione, la cui approvazione risulta essere all’ordine del giorno del Consiglio dei ministri di domani. Presenti sindaci e assessori di molte grandi città, medi e piccoli Comuni di tutto il territorio nazionale, tra cui Bari, Roma, Napoli, Reggio Calabria, Catania, Cremona, Torino, Palermo, Lucca, Padova, Belluno, Latina, Ancona, Perugia, Campobasso, Rimini, Sassari, Gorizia, Ferrara, Caserta, Cosenza.

“Nel corso della riunione – dichiara Matteo Biffoni delegato Anci all’Immigrazione – è emersa forte e unanime preoccupazione per i contenuti dello schema di decreto, di cui si ritiene che non sia stata effettuata la necessaria valutazione in merito all’impatto immediato e di lungo periodo sui territori, anche in termini di ordine pubblico. La Commissione valuta il nuovo modello di accoglienza che emerge dall’articolato come un chiaro orientamento a favore dell’accoglienza in grandi strutture, tornando alla situazione dell’inizio dell’anno scorso che vedeva la forte concentrazione di migranti anche in piccoli Comuni, condizione che generava problemi di integrazione sia per gli stranieri che per i residenti. Alla luce dell’esito della discussione, chiediamo al presidente del Consiglio e ai ministri, in un’ottica di collaborazione istituzionale, di riconsiderare l’approvazione del decreto e attivare immediatamente un tavolo di confronto con le autonomie locali al fine di valutare con attenzione l’impatto del provvedimento in termini economici, sociali e sulla sicurezza dei territori”.

Vedi la fotogallery della Commissione Immigrazione Anci sulla pagina facebook di Cittalia

Mercoledì, 19 Settembre 2018

#Sabir, il Festival diffuso delle culture mediterranee, sbarca a Palermo dal 11 a 14 ottobre

Dopo le edizioni di Lampedusa, Pozzallo e Siracusa, per la quarta edizione quest’anno “Sabir”, il Festival diffuso delle culture mediterranee, sbarca a Palermo. 

Martedì, 18 Settembre 2018

Numerose piazze italiane si illuminano per la XI Giornata nazionale sulla SLA

Domenica 16 settembre ricorre l’XI Giornata nazionale sulla SLA. Da anni AISLA, l’Associazione Italiana Sclerosi Laterale Amiotrofica, richiama l’attenzione su questa grave patologia e sui bisogni che le persone affette da SLA hanno, in primis di ricevere un’assistenza adeguata che permetta loro una buona qualità della vita. La Giornata si prefigge di continuare a sostenere la ricerca scientifica su questa patologia nella speranza si trovino presto cure efficaci.

Martedì, 11 Settembre 2018

Rapporto UNHCR: diminuiscono gli arrivi, aumentano i rischi

Sono ancora migliaia le persone che da gennaio ad agosto 2018 hanno cercato di raggiungere l’Europa per fare richiesta di protezione internazionale o per ricongiungersi con i propri familiari. Secondo l’ultimo rapporto di UNHCR “Viaggi disperati”, contenente i dati aggiornati relativi ai primi sette mesi di quest’anno, gli arrivi sono però in diminuzione rispetto al 2016 e al 2017.

Mercoledì, 05 Settembre 2018

Giornata mondiale contro la tratta di esseri umani: il 30 percento delle vittime sono bambini

Un terzo delle vittime nel mondo sono minori, mentre il 71 percento è costituito da bambine e donne. Il fenomeno della tratta degli esseri umani coinvolge tutti i paesi del mondo e in regioni come Africa sub-sahariana, America centrale e Caraibi i bambini rappresentano anche, rispettivamente, il 64 e il 62 percento delle vittime di tratta.

Lunedì, 30 Luglio 2018

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo