Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Welfare

Isee. Cosa cambia dopo le sentenze del Consiglio di Stato

Assicurare il mantenimento dei servizi e la loro qualità a garanzia dei diritti dei cittadini.

E’ questo l’obiettivo dell’Anci, dopo che il Consiglio di Stato con tre sentenze ha confermato, respingendo il ricorso del Governo, le tre sentenze del Tribunale amministrativo regionale del Lazio, che aveva annullato la parte (articolo 4, comma 2, lettera f) del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri n. 159 del 2013) del DPCM che includeva, tra i redditi da considerare ai fini ISEE, i trattamenti assistenziali, previdenziali ed indennitari percepiti dai soggetti portatori di disabilità; e quella (articolo 4, comma 4, lettera d)) che consentiva un incremento di franchigia solo per i minorenni.

Venerdì, 29 Aprile 2016

Comuni e finanza sociale, verso un “welfare delle relazioni”

La crescita dei bisogni sociali, i vincoli al patto di stabilità e i tagli ai fondi nazionali per gli interventi sociali, che hanno provocato una riduzione di circa il 75 per cento delle risorse complessive stanziate dallo Stato, hanno spinto a rivedere i modelli e gli strumenti tradizionali di welfare e finanza locale. In particolare, molte sono le esperienze che vedono il diretto coinvolgimento degli attori del territorio nella riorganizzazione dei servizi sperimentati dagli enti locali: come le piattaforme di civic crowdfunding e i social impact bond.

Giovedì, 21 Aprile 2016

Inclusione sociale e integrazione, si celebra l'8 aprile l'International Roma Day

Azzurro in alto e verde in basso. Cielo e terra, due strisce, a comporre un orizzonte. Al centro una ruota rossa, a sedici raggi, un cakra in sanscrito. E‘ la bandiera internazionale rom, una popolazione il cui nomadismo iniziò proprio dall’India del nord, già prima del 400 dc. Erano artisti, artigiani. Questa loro bandiera, che nasce nel 1933 dall’Unione generale dei Rom di Romania, fu approvata dal primo Congresso mondiale Rom, che stabilì la denominazione ufficiale “Rom” (“uomo” o “popolo di uomini”).

Venerdì, 08 Aprile 2016
Pagina 1 di 4

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo