Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Italiani non italiani

La crescita esponenziale dei minori stranieri, avvenuta in Italia nel corso dell'ultimo decennio, è tra gli indici più significativi dell'evoluzione del fenomeno migratorio nel nostro paese. In specifico, essa segnala l'avvenuto passaggio dall'«immigrazione per lavoro e temporanea», che comprende i progetti migratori anche provvisori di individui soli, ad una «immigrazione permanente e di popolamento» basata su insediamenti durevoli.

Giovedì, 19 Dicembre 2013

Le pensioni di vecchiaia

L’Inps riporta che sono 9.520.515 le pensioni di vecchiaia vigenti al 2013. L’importo medio erogato mensilmente è di 1.059,95 euro. È la sede Inps della provincia di Milano quella che eroga il maggior numero di pensioni di vecchiaia (640.063), mentre è la sede di Roma che primeggia per valore medio degli importi erogati (1.421,03 euro). All’opposto troviamo la provincia di Catanzaro il cui valore medio delle pensioni è di soli 588,46 euro.

Lunedì, 30 Settembre 2013

Il no-profit in Italia

Sono 301.191 le istituzioni no profit attive in Italia alla data dell’ultimo censimento istat del 2011. Tra lavoratori dipendenti, lavoratori esterni e lavoratori temporanei, il noprofit offre circa 957mila posti di lavoro. Ma è il numero di volontari attivi intorno a queste strutture che impressione: sono infatti 4.758.622. In pratica in Italia 8 persone ogni 100 residenti fanno attività di volontariato. È la provincia di Bolzano che si stacca fortemente dalla altre province (30 persone ogni 100 svolgono attività di volontariato), seguita da Trento (19,7) e da Siena (18).

Venerdì, 02 Agosto 2013

La frequenza degli asili nido

 

altSono stati diffusi di recente dall’Istat i dati sulla frequentazione degli asili nido - sia strutture pubbliche che private - nell’anno appena trascorso (2011). La geografia regionale che ne risulta è emblematica della grandi distanze esistente tra le regioni ed è, per alcuni aspetti, inaspettata.

Venerdì, 05 Ottobre 2012

Stranieri residenti nei paesi europei

 

altGli italiani sono talvolta propensi a pensare che il numero di immigrati residenti nel territorio della penisola sia particolarmente elevato. Eppure l’Italia, tra i paesi dell’Unione Europea, è solo undicesima per percentuale di residenti stranieri (Dati Eurostat riferiti all’anno 2011).
In Lussemburgo, Cipro, Lettonia, Estonia, Spagna, Austria, Belgio, Germania, Grecia e Irlanda (secondo un rigoroso ordine decrescente) la percentuale di stranieri - europei o extraeuropei - residenti è più alta che in Italia, dove il valore si attesta al 7,5 per cento.

Mercoledì, 26 Settembre 2012
Pagina 25 di 27

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo