Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

Riqualificazione urbana e inclusione sociale: Cittalia partecipa alla Biennale Spazio Pubblico 2015

Riuso temporaneo, riqualificazione del territorio e sicurezza urbana sono i temi che caratterizzano la presenza di Cittalia alla terza edizione della Biennale dello Spazio Pubblico, organizzata dal 21 al 23 maggio dall'Istituto nazionale di Urbanistica in collaborazione con il Dipartimento di Architettura dell'Università Roma Tre. I temi dell'azione di Cittalia e di progetti e programmi di cui è partner per l'Italia, come Urbact e Seismic, saranno al centro dei dibattiti che coinvolgeranno esperti, amministratori e funzionari locali, rafforzando la dimensione comunale del principale evento dedicato al rilancio degli spazi pubblici organizzato in Italia.

18 Mag 2015 0 comment

Il primo appuntamento dal titolo "Mappe per il riuso temporaneo" avra' luogo dalle 9 alle 13 di venerdì 22 maggio e riguarderà le esperienze di collaborative mappingtese al riutilizzo di spazi e beni in disuso. L'evento, che fa parte delle attività della Rete nazionale per l'innovazione sociale del progetto europeo Seismic, punta a condividere le migliori esperienze locali di mappatura e di riutilizzo degli spazi. Tra gli speaker previsti figurano l'inventrice di Mappina Ilaria Vitellio, Daniela Patti del coordinamento del progetto Tutur di Roma, Giovanni Campagnoli di Riusiamo l'Italia e Luca D'Eusebio di Zappata Romana.
ll secondo panel, previsto venerdì 22 maggio dalle 14 alle 17, riguarderà le esperienze di riqualificazione urbana realizzate in Italia grazie alla partecipazione a network Urbact. Nel corso delle due sessioni saranno messe a confronto le esperienze realizzate da città come Napoli, Roma, Siracusa e Trieste, raccontandole sia dal punto di vista delle amministrazioni locali che da quello dei componenti della società civile coinvolti nei Gruppi d'azione locale. Tra i partecipanti al dibattito, che sarà introdotto da Rafaella Radoccia e Carmen Giannino dell'Inu e da Paolo Testa di Anci-Cittalia, figurano l'assessore alle politiche educativa di Siracusa Valeria Troia, Gaetano Mollura del Comune di Napoli che ha coordinato le attività del progetto USEAct di Napoli, Riccardo Troisi dell'Università Roma Tre e Maria Prezioso dell'Università Roma Due, che hanno coordinato le attività del progetto Re-Block per la riqualificazione partecipata del quartiere Tor Sapienza di Roma e Eloisa Susanna del gruppo dei giovani architetti G124 promosso da Renzo Piano, che ha contribuito alla riqualificazione del Viadotto dei Presidenti nell'ambito del progetto Tutur.
Dalle 9.30 di sabato 23 avrà luogo invece l'incontro dedicato ai temi Sicurezza urbana e inclusione sociale, coordinato da Monia Giovannetti di Cittalia, Viviana Ballini e Emma Viviani. A partire dal processo di stretta securitaria che ha caratterizzato le politiche degli ultimi decenni, l'incontro proporrà una riflessione sulle forme di riqualificazione del territorio a partire dalla sua messa in sicurezza e dalle politiche di inclusione sociale. Le esperienze di integrazione e housing sociale realizzati in città come Padova, Venezia e Palermo saranno raccontate da esperti, docenti universitari e protagonisti degli interventi che hanno contribuito a contrastare il degrado a partire dalla partecipazione e dal dialogo con i residenti.
Tra gli speaker previsti Sonia Paone dell'Università di Pisa, il sociologo e maresciallo dei Carabinieri Giovanni Sabatino, Claudia Mantobano dell'Università di Padova.

 

 

 

 

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo