Per offrirti una migliore esperienza possibile questo sito utilizza cookies. Continuando la navigazione nel sito autorizzi l'uso dei cookies.

BRUXELLES, PRESENTATO IL RAPPORTO SULLA PROTEZIONE INTERNAZIONALE IN ITALIA 2017 In evidenza

Ieri a Bruxelles, presso la sede di rappresentanza delle Regioni Italiane in Rond Point Schuman n.14, è stato presentato il Rapporto sulla Protezione Internazionale in Italia 2017 (Report on International Protection in Italy 2017).

22 Mar 2018 0 comment

Alla presentazione sono intervenuti Leonardo Domenici, presidente della Fondazione Cittalia, Cecile Kyenge, membro del parlamento europeo, Lapo Bechelli, Cittalia, Giulio di Blasi, gabinetto dell'Alto rappresentante dell'Unione per gli Affari esteri e la politica di sicurezza Federica Mogherini, Elly Schlein, membro del parlamento europeo e Antonio Fantasia di Caritas Europa.

Durante la presentazione sono stati approfonditi i temi dell’emigrazione forzata nel mondo e in Europa, dell’accoglienza ed integrazione dei richiedenti asilo in Italia e del funzionamento del sistema italiano dello SPRAR.

Report on International Protection in Italy 2017 SAVETHEDATE

Leonardo Domenici ha illustrato i principali dati del Rapporto tracciando un quadro sui flussi migratori e sull’accoglienza. Con un focus sulla rete Sprar e su alcune best practices di progetti sviluppati dai comuni ha detto: “La peculiarità dello SPRAR sta nel ruolo da protagonista dei comuni”.

Elly Schlein, membro del Parlamento europeo, ha parlato del modello SPRAR: “Non possiamo permetterci di non valorizzare i progetti SPRAR. Nonostante lo SPRAR sia un modello, la stragrande maggioranza dei comuni si rifiuta di partecipare e di fare la propria parte sull’accoglienza. Il modello SPRAR è assolutamente preferibile per la sua accoglienza diffusa, che preferisce piccoli progetti con piccoli numeri diffusi sul territorio, rispetto alla concentrazione nei grandi centri, dove spariscono i diritti e si infiltra più facilmente il malaffare; così come per la trasparenza nella rendicontazione, adeguati controlli, e il pieno coinvolgimento degli enti locali”.

Il pubblico ha mostrato particolare interesse per il ruolo svolto da Cittalia nel monitoraggio dei progetti, per le best practices dei progetti e per i percorsi di inserimento socio-economico.

Scarica qui la sintesi in inglese

 

spacer

Newsletter

Vuoi essere sempre aggiornato sulle rubriche Cittalia? Iscriviti alla nostra mailing list e riceverai la raccolta dei temi principali del nostro portale con cadenza quindicinale

Contatti

Via delle Quattro Fontane, 116 - Roma
T: 06.76980811
F: 06.87755008

Dove siamo